Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti: Diagnostica per by Giacomo Garlaschi, Fabio Martino

By Giacomo Garlaschi, Fabio Martino

Le recenti evoluzioni tecnologiche nella diagnostica in step with immagini hanno consentito gli cogliere le alterazioni anatomiche e funzionali che caratterizzano los angeles fase di esordio delle artropatie degenerative ed infiammatorie. Nell'ambito di queste ultime, in particolare, l'imaging risulta non solo fondamentale nella diagnosi dello stadio early delle artriti ma anche nella definizione della loro evoluzione e della risposta al moderno trattamento terapeutico. los angeles valutazione di una nuova semeiologia imaging, che si avvale notevolmente dell'impiego di mdc in relazione sia al strength Doppler sia alla risonanza magnetica, ha consentito di restringere il hole tra istologia ed imaging nella diagnostica reumatologica.

Show description

Read Online or Download Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti: Diagnostica per immagini ed imaging follow-up PDF

Similar rheumatology books

Operationsatlas für die orthopädisch-unfallchirurgische Weiterbildung

Der Operationsatlas beschreibt über a hundred Standardoperationen in bestechend praxisorientierter shape und macht jeden Eingriff in Wort und Bild nachvollziehbar. Für jedes Verfahren ist eine detaillierte Anleitung angegeben mit Grafiken zu jedem Operationsschritt. Ferner enthält der Atlas Anweisungen für den 1.

The Teaching Files: Musculoskeletal: Expert Consult - Online and Print, 1e (Teaching Files in Radiology)

Useful and clinically concentrated, this Musculoskeletal identify within the new instructing documents sequence offers you four hundred fascinating and well-presented situations and over seven-hundred top quality pictures that will help you higher diagnose any musculoskeletal disorder. specialist within the box, Dr. Hugue A. Oullette, makes use of a logical association all through, making referencing tough diagnoses more uncomplicated than ever ahead of.

Oxford Textbook of Axial Spondyloarthritis (Oxford Textbooks in Rheumatology)

Axial Spondyloarthritis is a well timed addition to the Oxford Textbooks in Rheumatology sequence, delivering a entire connection with this quickly evolving box. The conceptual framework of the affliction has now developed past ankylosing spondylitis to surround a broader proposal of axial irritation. past acceptance has opened the door to past intervention, and the knowledge of the biologic foundation of axial SpA has noticeable major advances in recent times.

Additional info for Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti: Diagnostica per immagini ed imaging follow-up

Sample text

Essenziale anche in questo caso è l’analisi spettrale dei segnali vascolari al fine di differenziare i vasi normali Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti 29 Fig. 17 L’analisi spettrale degli echi vascolari consente di differenziare i vasi di origine infiammatoria, a bassa resistenza, dai vasi normali e afferenti alla corticale ossea ad alta resistenza Fig. 18 Tenosinovite in fase di attività caratterizzata da numerosi echi vascolari di natura infiammatoria ARTRITE REUMATOIDE IMAGING E STADIO EARLY Fig.

Il target principale ed iniziale è la membrana sinoviale che riveste le articolazioni; solo in fasi più avanzate vengono interessate la cartilagine articolare e l’osso subcondrale. Nella fase sinovitica pura, per azione delle citochine infiammatorie, la membrana sinoviale va incontro a ipertrofia, iperplasia ed infiltrazione di cellule infiammatorie con aumento del liquido articolare, conseguenza di fenomeni essudativi, e formazione del panno sinoviale che tende ad assumere carattere localmente invasivo con progressiva e lenta erosione della cartilagine articolare di rivestimento e dell’osso subcondrale.

La RM consente di ben dimostrare sia l’edema osseo che le cisti e le erosioni facilmente apprezzabili nelle sequenze GE T1 pesate e di regola associate alle sequenze STIR in grado di enfatizzare altresì la possibile presenza di liquido, marcatamente iperintenso, al loro interno (Figg. 25). Fig. 21 La sequenza ad elevato contrasto (STIR) dimostra in sede carpale la presenza di aree di iperintensità di segnale da versamento intrarticolare 33 Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti a b Fig. 23a,b La sequenza GE T1 e, soprattutto, la sequenza STIR consentono di dimostrare a livello dello scafoide (freccia curva) una significativa alterazione di segnale, ipointensa/iperintensa rispettivamente, da riferire ad edema osseo intraspongioso.

Download PDF sample

Rated 4.01 of 5 – based on 33 votes